Cronaca

L'acqua ha danneggiato auto e abitazioni. Sul posto i vigili del fuoco

 Auto danneggiate a Vallo di Nera dopo l’esondazione di un piccolo torrente in località Montefiorello. L’acqua ha interessato anche i piani bassi di quattro abitazioni senza comunque provocare problemi alle persone.   Sono intervenuti i vigili del fuoco con squadre da Spoleto, Norcia e Sellano per mettere in sicurezza l’area.   Il torrente costeggia una strada ora non percorribile per una quarantina di metri a causa...

continua a leggere
Politica - PERUGIA

Circa 20 i dirigenti umbri che tornano al lavoro. Cgil, Cisl e Uil all'attacco: così si uccide la rappresentanza

PERUGIA - Tempo di tagli nei sindacati umbri. La scure della Riforma della pubblica amministrazione, con il dimezzamento dei distacchi sindacali retribuiti, costringe Cgil, Cisl e Uil a fare i conti e decidere chi saranno i dirigenti da rispedire al lavoro.

Sotto la lente di ingrandimento delle tre sigle sindacali i comparti della funzione pubblica (che...

continua a leggere
Cronaca - PERUGIA

PERUGIA - Scienza e medicina battono letteratura e giurisprudenza. Dal punto di vista della didattica sono proprio le discipline scientifiche ad ottenere i migliori posizionamenti nella classifica "Grande Guida...

continua a leggere

VideoNews

Multimedia

Video

Arrestato a Gubbio un uomo di 65 anni, accusato di aver abusato di 4 bambini. Il servizio di Noemi Campanella per il tg di Umbria Tv del 23 luglio 2014.

Video

La presidente della Regione, Catiuscia Marini, sulla situazione dell'Ast di Terni. Il servizio di Noemi Campanella per il tg di Umbria Tv del 22 luglio 2014

Video

Intervista di Noemi Campanella per Umbria Tv al rettore dell'Università di Perugia, Franco Moriconi

Video

Un tifoso a Capanne e altri 4 ai domiciliari. Servizio di Noemi Campanella andato in onda su Umbria Tv

Previsioni meteo

Sondaggi

Polls

Vacanze estive, quanto prevedi di spendere?


Vacanze estive, quanto prevedi di spendere?


Mare, montagna oppure in cittĂ , chi parte per le ferie e chi resta a casa